Borse di studio istituite dall'Associazione Giampiero Arci

L' Associazione Giampiero Arci, con il contributo della Regione Lazio e giunte alla VII edizione, istituisce tre borse di studio dal valore di 2.000 euro

In breve i requisiti per la partecipazione al Bando:

  • Le borse sono indirizzate ai laureati che abbiano discusso una tesi di laurea o di laurea magistrale su un tema di Diritto dell'Unione Europea.
  • Le domande di partecipazione devono pervenire all'associazione entro le ore 18.00 del 6 novembre 2017.
  • Il voto di laurea deve essere non inferiore a 105/110.
  • Gli studenti devono essere nati dopo il 1° Gennaio 1985 e provenire dalle università e centri di studi e specializzazione di Roma e della Regione Lazio.

Scarica il bando

Le borse di studio sono state istituite in memoria di Giampiero Arci, prematuramente scomparso nel 2001, avvocato della Corte di Cassazione, docente universitario e membro a Bruxelles del Comitato delle Regioni.

Giampiero Arci è stato un politico gentiluomo, un europeista e un grande propulsore alla spinta degli enti locali nell'Unione. Un fervido credente negli ideali del lavoro e della formazione, che l'associazione si propone di promuovere con iniziative ed eventi.

E' proprio alla luce e nella condivisione della passione europeista di Giampiero Arci, e alla sua vocazione alla formazione che l'Associazione istituisce 3 borse di studio, con fondi regionali. di 2.000 euro cadauna per giovani laureati che abbiano discusso una tesi di laurea o di laurea magistrale su un tema di Diritto dell'unione Europea.

Già nel 2004 in memoria di Giampiero Arci è stato istituito il master in Diritto Comunitario presso l'Istituto regionale di Studi Giuridici del Lazio "Arturo Carlo Jemolo" mentre siamo arrivati ormai alla settima edizione delle "Borse di Studio Giampiero Arci" in Diritto dell'Unione Europea.

Al Comitato scientifico di valutazione, composto dai Professori, Prof.ssa Ida Caracciolo (Università degli studi Link Campus University), Prof. Luigi Daniele (Università Tor Vergata), Prof.ssa Angela Del Vecchio (Università Luiss), Prof.ssa Susanna Fortunato (Università di Cassino), Prof. Sergio Marchisio (Università La Sapienza), Prof.ssa Claudia Morviducci (Università Roma Tre), Prof. Federico Tedeschini (Università La Sapienza), sarà affiancato un Comitato d'onore formato da personalità della scienza, della cultura e della politica

Related Post